A tutto quiz

In un articolo precedente  abbiamo parlato di uno strumento molto pratico per creare dei quiz, ovvero QuestBase di Fidenia. Tutto bello? quasi, nel senso che lo sviluppo di questo software è fermo da anni e manca di alcune tipologie di quiz molto richieste, come i cloze, le associazioni, i riordinamenti etc. Il vantaggio indubbio di questo prodotto è senza dubbio la capacità di stampare le verifiche in PDF in un formato molto accattivante.

E’ però giunto il momento di guardarci attorno e valutare altri bei prodotti. Nella selva di offerte spiccano i seguenti:

Il tempo tiranno non mi consente di provarli tutti approfonditamente a breve ma magari qualche lettore ha esperienza… o se la vuole fare e poi condividerla 🙂

Faccio notare che per la cronaca, il primo strumento è quello usato dall’INVALSI per somministrare le prossime prove CBT.

Stay tuned!

Curious by nature

Quiz … al volo!

Ebbene sì, è possibile rivolgere una domanda all’intera classe e ricevere in tempo reale la risposta di tutti gli alunni! Serve un solo dispositivo mobile: quello dell’insegnante! Siamo liberi da dover utilizzare tablet o sistemi byod grazie all’applicazione PLICKERS disponibile sia per sistemi Android sia IOS.
Occorre stampare le rispettive carte che riportano un codice QR particolare, infatti   su ogni lato è riportata una lettera: A-B-C-D  L’alunno dovrà alzare la carta con la lettera corrispondente alla risposta corretta rivolta verso l’alto. L’insegnante col  suo dispositivo avvierà la scansione di tutte le carte alzate in quel momento e l’applicazione restituirà non solo il conteggio delle risposte ottenute ma anche chi ha dato quella risposta! Le carte infatte sono tutte numerate così è possibile associare ad ogni alunno il numero corrispondente dell’elenco alfabetico.  Se si vuole  impegnare qualche risorsa di tempo in più, si possono registrare i nomi degli alunni  sulla piattaforma stessa. E’ consigliabile non plastificare le carte perchè il riflesso della luce potrebbe creare dei problemi durante la scansione.  Condivido questo tutorial ben fatto per chiarire ogni dubbio. E’ un sistema che facilita sicuramente l’attenzione in classe e la partecipazione degli alunni   

Risorse per reperire immagini ‘free’

Ho trovato questo elenco di siti dove poter reperire immagini libere dai diritti d’autore. Noi insegnanti non siamo sempre alla ricerca di materiale ‘free’ per le nostre attività di presentazione e quant’altro?…e se non lo siamo non è proprio un buon segno 😉 Condivido volentieri !

1- Photos for Class: ti offre un motore di ricerca facile da usare per trovare e accedere alle immagini appropriate per l’impostazione della scuola. Tutte le immagini provengono da Photos for Class e includono una breve citazione che include il nome dell’autore e i termini della licenza dell’immagine.

2- Pics4Learning:  è un progetto aperto in cui chiunque (in particolare i fotografi) può partecipare e aggiungere le proprie foto. La biblioteca conta migliaia di immagini gratuite che sono tutte approvate per l’uso in classe. Queste immagini sono anche indicizzate e archiviate in diverse categorie, rendendo facile per gli insegnanti e gli studenti sfogliare e cercare tra loro.

3- Flickr Commons: fornisce  l’accesso a un’ampia varietà di immagini Creative Commons. Gli studenti utilizzano la colonna sul lato sinistro per verificare le attribuzioni delle immagini e le licenze CC.

4- Pixabay: è una vivace comunità di creativi, che condivide immagini e video senza copyright. Tutti i contenuti sono rilasciati sotto Creative Commons CC0, che li rende sicuri da usare senza chiedere il permesso.

5- Pexels:  offre oltre 10.000 immagini fotografiche gratuite con licenza Creative Commons Zero (CCO). Ciò significa che è possibile modificare, copiare e distribuire le foto nel modo desiderato. Tutte le foto sono raccolte a mano da foto caricate dagli utenti o provenienti da siti web di immagini gratuite.

6- Kaboompics:  è un motore di ricerca di foto che consente agli utenti di cercare e accedere a tonnellate di immagini stock gratuite. Le foto sono disponibili per il download gratuito in diversi formati.

7- Unsplash: tutte le foto pubblicate su Unsplash possono essere utilizzate gratuitamente. Puoi usarli per scopi commerciali e non commerciali. Non è necessario chiedere il permesso.

8- Negative Space:  fornisce immagini gratuite ad alta risoluzione sia per uso personale che commerciale. Le immagini sono concesse in licenza su CC0.

9- Gratisography: immagini gratuite ad alta risoluzione che puoi utilizzare sui tuoi progetti personali e commerciali, senza restrizioni di copyright. Clicca su un’immagine per scaricare la versione ad alta risoluzione. Fantastiche foto sono aggiunte ogni settimana

Spero vi sia utile!  Utilizzare queste risorse ci  offre l’ opportunità  di far conoscere ai nostri alunni i criteri corretti sia di ricerca sia di utilizzo del matreiale online.  Senz’altro ci aiuta ad essere più professionali

Visualizzare video su YouTube senza distrazioni

Bellissimo questo servizio online che ho scoperto da poco!  Risponde a diverse situazioni di emergenza,  ad esempio: non avete scaricato il video  per mostrarlo alla classe in tutta tranquillità? Durante una lezione non si apre un DVD e volete provare a cercare il video online? In  un’ attività di supplenza  vi viene suggerito di vedere un video da YouTube? Ebbene WATCHKIN  ci viene incontro! Permette  infatti di ricercare su YouTube  il video scelto e  di visualizzarlo senza alcun tipo distrazioni  -pubblicità varia,   visualizzazioni di commenti  e altri video non richiesti !
Cosa vogliamo di più?!

Le bacheche virtuali

Cosa sono le “bacheche virtuali”? Spazi online dove è possibile inserire di tutto di più! File word, pdf, immagini, PowerPoint, link di tutti i tipo, ma proprio tutti !  Il valore aggiunto è la possibilità di impostare la condivisione non solo per la visualizzazione ma anche per la modifica offrendo così uno spazio per una  vera collaborazione! L’applicazione per me più valida è sicuramente PADLET   semplice e molto intuitiva. I post possono essere impostati in diverse modalità: libera, a griglia, in sequenza, o in tabella, a seconda delle  varie necessità.

Un altro servizio similare è  LINO  , una bacheca virtuale molto accattivante perchè i post sono  veri e propri posticky colorati! Possono incorporare immagini , video di youtube e qualsiasi link…unica carenza riguarda il non poter ingrandire il contenuto del post per una migliore visualizzazione , come  invece è possibile  in Padlet.  E’ un servizio molto utile soprattutto per brainstorming immediati (una curiosità aggiungendo un tag si ha la possibilità di visualizzare allo stesso momento solo i post con lo stesso tag ;))
Ecco un semplice esempio